edu.itepiria.it

Erasmus Plus

Anno scolastico 2022/2023

E' pensato per dare risposte concrete alle problematiche socio-economiche, attraverso opportunità di studio, formazione, di esperienze lavorative all'estero.

Progetto Realizzato

Presentazione

Durata

dal 15 Maggio 2015 al 15 Maggio 2023

Descrizione del progetto

Cos’è Erasmus Plus

E’ il nuovo programma dell’Unione Europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020, che ha sostituito, raggruppandoli sotto un unico nome, tutti i programmi di mobilità dell’UE.

Erasmus+ è pensato per dare risposte concrete alle problematiche socio-economiche, attraverso opportunità di studio, formazione, di esperienze lavorative o di volontariato all’estero. La qualità e la pertinenza delle organizzazioni e dei sistemi europei d’istruzione, formazione e assistenza ai giovani saranno incrementate attraverso il sostegno al miglioramento dei metodi di insegnamento e apprendimento, a nuovi programmi e allo sviluppo professionale del personale docente e degli animatori giovanili, e attraverso una maggiore cooperazione tra il mondo dell’istruzione e della formazione e il mondo del lavoro per affrontare le reali necessità in termini di sviluppo del capitale umano e sociale, in Europa e altrove.

Il progetto Erasmus Plus intende, dunque, migliorare le competenze e le prospettive professionali e modernizzare l’istruzione, la formazione e l’animazione socio-educativa ed è incentrato su tre attività chiave, trasversali ai diversi settori:

  • Key Action 1: Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento
  • Key Action 2: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone prassi
  • Key Action 3: Sostegno alle riforme delle politiche


Notizie dettagliate riguardo al programma possono essere reperite al seguente indirizzo: http://www.erasmusplus.it/

Progetto BIBLIOTECAS HUMANAS

Bibliotecas logoIl Progetto Erasmus “Bibliotecas Humanas que contruyen una ciudadanía para un mundo mejor” è un progetto Erasmus+ Ka229 (scambio di buone pratiche fra alunni) che si propone di costruire una biblioteca virtuale di “libros humanos”. In questa piattaforma verranno realizzati dei lavori da parte degli studenti dei quattro Paesi membri, cioè: Belgio, Spagna, Francia e Italia. Si potranno trovare testimonianze di persone esemplari e normali, attraverso la loro esperienza di vita, sia ebook o booktrailer realizzati – grazie alle testimonianze dei “libri umani” – da parte degli studenti. Si creerà anche un gemellaggio virtuale in eTwinning per rimanere in contatto e continuare a svolgere le attività durante i periodi cha vanno fra le diverse mobilità.
Nel nostro progetto costruiremo una biblioteca virtuale di “libri umani”, per dare la possibilità alle scolaresche di incontrarsi e conoscere le diversità dell’essere umano, per evitare che si rinchiudano in pregiudizi e stereotipi.

L’obiettivo è triplice:

  • ridurre la discriminazione tra i giovani,
  • celebrare la differenza,
  • promuovere il dialogo, l’empatia, la tolleranza, la comprensione verso persone di stili di vita o culture diverse e che, in condizioni normali, non parlerebbero tra di loro.

Dall’altra parte, rendere visibili le azioni positive che le persone svolgono per il bene comune e che i nostri studenti scoprono – attraverso contatti personali – persone che lavorano specificamente nella costruzione di una società e di una scuola più inclusiva. I nostri studenti diventano attori e si impegnano e attivamente nella costruzione di un mondo migliore. Tutti sono attori combattenti instancabili per una trasformazione sociale per il bene comune. I giovani hanno bisogno di una storia positiva delle forze personali e delle forze di solidarietà che costruiscono l’Europa. Il progetto intende:

  • promuovere una cultura di pace,
  • coltivare le forze umane,
  • far capire l’importanza di mettersi al servizio della comunità,
  • promuovere l’inclusione,
  • lottare contro le discriminazioni.

La prima fase consisterà nella ricerca dei testimoni principali che gli studenti intervisteranno. Verrà instaurata anche una collaborazione con le biblioteche delle nostre città affinché possano diventare eco della nostra iniziativa proponendo anche loro incontri con i libri umani.

Ogni centro creerà una mappa associativa della propria comunità locale che rifletta le diverse associazioni esistenti che lavorano per il bene comune. Gli studenti prenderanno così coscienza della mobilitazione solidale dei cittadini e a sua volta un’idea positiva dell’Europa crescerà nelle loro menti. A questa mappa verranno aggiunte interviste e registrazioni. Speriamo di rendere le nostre scuole luoghi aperti in cui si ha un apprendimento che sia connesso con il mondo che ci circonda, in modo che l’apprendimento sia più autentico, motivante e completo. Cerchiamo che i nostri studenti diventino adulti responsabili e consapevoli, multilingui, attori della trasformazione sociale e impegnati.

Tematiche da sviluppare durante le mobilità (Siviglia, Reggio Calabria, Coria, Eaubonne, Beaumont):

  • POR UNA CIUDADANÍA GLOBAL
  • POR UNA SOCIEDAD Y UNA ESCUELA INCLUSIVA
  • TODOS SOMOS EMIGRANTES
  • CONSTRUYENDO UNA CULTURA DE PAZ
  • ACTORES DEL CAMBIO

BIBLIOTECAS HUMANAS Visita il blog dedicato

Obiettivi

  • ridurre la discriminazione tra i giovani,
  • celebrare la differenza,
  • promuovere il dialogo, l’empatia, la tolleranza, la comprensione verso persone di stili di vita o culture diverse e che, in condizioni normali, non parlerebbero tra di loro.

Risultati

Finanziato
dall'Unione Europea
Next generation EU